WALL ST: MERCATO DELUSO DA GEITHNER E BERNANKE

10 Febbraio 2009, di Redazione Wall Street Italia

Il mercato azionario ha esteso le perdite negli ultimi minuti in parallelo alla presentazione dei dettagli sul piano salva banche da parte del Segretario al Tesoro Timothy Geithner. Il Dow Jones segna una perdita del 3.43%, il Nasdaq arretra -2.46%.

I dettagli offerti da Geithner erano ampiamente attesi dal mercato, la delusione degli operatori e’ da ricondurre dunque alla mancanza di particolari indicazioni sulle prossime mosse del governo in materia di bilancio delle banche in difficolta’. Il Dipartimento del Tesoro e’ ancora impegnato infatti a valutare diversi strumenti ed opzioni relativi all’acquisto degli asset tossici ed illiquidi.

Cio’ ha originato forti preoccupazioni sull’abilita’ dell’amministrazione di gestire la delicata questione in tempi brevi. Per alcuni analisti la soluzione definitiva al problema potrebbe essere ancora lontana.

Al mercato non sono piaciute neanche le parole del presidente della Federal Reserve, Ben Bernanke, che si e’ detto soddisfatto dei risultati ottenuti dalle misure straordinarie per stabilizzare il sistema finanziario.

Scontate le vendite sui finanziari: Bank of America cede piu’ del 16%, JP Morgan arretra -7.44%, Citigroup -11%. Lo spider settoriale XLF lascia sul terreno oltre l’8%.