WALL ST: LE PAROLE DI BUSH DEPRIMONO GLI INDICI

4 Settembre 2002, di Redazione Wall Street Italia

Le preoccupazioni di un imminente attacco USA all’Iraq mettono il freno agli acquisti sui mercati americani.

Verificare aggiornamento indici IN TEMPO REALE in prima pagina

In una conferenza stampa, il presidente Bush ha rivolto un appello ai leader di tutto il mondo, chiedendo un fronte unito contro Saddam Hussein.

“Non possiamo non fare nulla contro la minaccia irachena”, ha affermato Bush, che ha invitato il primo ministro britannico Tony Blair a Camp David per il weekend.

La settimana prossima Bush incontrera’ il premier canadese Jean Chretien e terra’ un discorso alle Nazioni Unite sulla necessita’ di eliminare il dittatore iracheno.

Il presidente USA ha comunque promesso che chiedera’ l’approvazione del Congresso prima di prendere qualsiasi decisione.

++++++FLASH++++++

Per avere tutti i dettagli sui titoli che stanno movimentando la seduta odierna clicca su WSI TITOLI CALDI, in INSIDER