WALL ST INIZIA LA SETTIMANA IN TERRENO POSITIVO

13 Maggio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Gli indici Usa iniziano la seduta in terreno positivo, in una seduta caratterizzata dall’assenza di dati macroeconomici rilevanti. A sostenere la fiducia degli investitori e’ un sondaggio condotto da Manpower , società che si occupa di lavoro interinale, che ha messo in luce come le società americane sarebbero intenzionate ad assumere nel terzo trimestre maggiore personale rispetto al trimestre precedente. La notizia ha alimentato le speranze sulla ripresa del mercato del lavoro.

Sul Dow Jones si mettono in evidenza i progressi della conglomerata General Electric (GE – Nyse) e del colosso informatico Ibm (IBM – Nyse), in recupero dopo i ribassi collezionata nell’ultimo periodo. Alcuni operatori di mercato ritengono che le valutazioni delle azioni sono ora appetibili.

Verificare aggiornamento indici IN TEMPO REALE in prima pagina

Tuttavia le preoccupazioni sulla futura performance del mercato azionario permangono. La banca d’affari Banc of America ha infatti rivisto al ribasso il target a 12 mesi dell’indice S&P 500 , tagliando anche le stime sugli utili delle societa’ che ne fanno parte.

(articolo in fase di scrittura)

Titoli da tenere d’occhio

Riflettori puntati sul colosso retail Sears Roebuck (S – Nyse), che ha annunciato l’acquisizione del gigante della vendita per corrispondenza Lands’ End (LE – Nyse) per 1,9 miliardi.

Notizie poco confotanti per la blue chip Eastman Kodak (EK – Nyse), dopo che la banca d’affari Ubs Warburg ha tagliato il rating sul titolo .

La stessa Ubs Warburg ha invece espresso una nota positiva sul colosso automobilistico General Motors (GM – Nyse).

La banca d’affari Goldman Sachs ha invece alzato il rating sulla compagnia aerea United Airline (UAL – Nyse).

Sempre piu’ critiche le condizioni dell’operatore telefonico a lunga distanza Worldcom (WCOM – Nasdaq) che potrebbe essere vicina all’ amministrazione controllata . Lo ha dichiarato il broker H&R Block Financial Advisors .

Nel mirino il titolo del produttore di chip Rambus (RMBS – Nasdaq), dopo la decisione della Federal Trade Commission di preparare una causa antitrust contro il gruppo.

La proprietaria di radio americane Clear Channel (CCU – Nyse)e’ in crescita sulla scia di un articolo della rivista barron’s, che ha previsto un rialzo del titolo del 39% nel corso dell’anno prossimo.

Per avere piu’ dettagli sui TITOLI CALDI che stanno movimentando la sessione odierna clicca sulla sezione INSIDER, che trovi sul menu in cima alla pagina. Abbonati subito!