WALL ST: INDICI PROSEGUONO IN FORTE RIALZO

14 Maggio 2002, di Redazione Wall Street Italia

A circa due ore dalla chiusura delle contrattazioni, la seduta dei mercati Usa prosegue all’insegna del toro, grazie all’ottimo dato sulle vendite al dettaglio di aprile, agli utili societari superiori alle stime di alcune importanti societa’ e alle note positive di alcune banche d’affari.

Gli investitori attendono con fiducia le trimestrali del colosso delle infrastrutture per chip Applied Material (AMAT – Nasdaq) e del gigante informatico Hewlett-Packard (HPQ – Nyse), che saranno resi noti dopo la chiusura delle contrattazioni. Attesi anche gli utili di BEA Systems (BEAS – Nasdaq), Computer Associates (CA – Nyse) e Network Appliance (NTAP – Nasdaq).

Verificare aggiornamento indici IN TEMPO REALE in prima pagina

A livello settoriale:

– In crescita il comparto dei retailer (indice di riferimento RLX) sulla scia dell’ottimo dato sulle vendite al dettaglio e delle buone trimestrali di Wal-Mart (WMT – Nyse) e J.C. Penney (JCP). Sull’onda di WMT, guadagnano terreno Costco (COST – Nasdaq), Gap (GPS – Nyse) e Home Depot (HD – Nyse).

– Molto bene il settore dei semiconduttori (SOX), trainato dall’ottima performance di Intel (INTC – Nasdaq) dopo la nota positiva della banca d’affari Robertson Stephens, che ha alzato il giudizio sul titolo da ‘market perform’ a ‘buy’, citando le aspettative di una crescita della domanda di pc nella seconda parte dell’anno e dei prezzi di vendita dei chip.

– Brillano i biotech (BTK), sulla scia delle buone notizie provenienti da alcune societa’ del settore. OSI Pharmaceuticals (OSIP – Nasdaq) ha annunciato che il farmaco anticancro sviluppato insieme alla partner Genentech (DNA – Nyse) ha ottenuto lo status di ”fast track” da parte della Food and Drug Administration. In forte crescita anche il titolo Human Genome Sciences (HGSI – Nasdaq) dopo che l’FDA ha dato il via libera ai test clinici sul nuovo farmaco anticancro LymphoRad.

– In forte rialzo il settore Internet (DOT), trainato dall’ottima performance di Amazon (AMZN – Nasdaq) dopo che la banca d’affari USB Piper Jaffray si e’ detta ottimista sui risultati del secondo trimestre.

– Positivo anche il comparto automobilistico, che beneficia del dato sulle vendite al dettaglio, (trainato soprattutto dalle vendite di auto) e dall’ottima performance di General Motors (GM – Nyse), ai massimi degli ultimi 19 mesi dopo che Merrill Lynch ha alzato le stime sugli utili 2002-2003.

– In leggero rialzo i petroliferi (XOI) che se da una parte sconta la nota negativa di Sanford Bernstein dall’altra e’ sostenuto dall’ottimismo di Bear Stearns.

Da segnalare inoltre:

– In picchiata il colosso delle tlc WorldCom (WCOM – Nasdaq) che oggi, dopo la chiusura dei mercati, verra’ rimosso dall’indice S&P 500 . Il titolo ha fatto registrare un nuovo minimo storico a $1,12.

– Insieme a Worldcom esce di scena anche il titolo della compagnia aerea US Airways (U – Nyse), che ieri ha annunciato che potrebbe ricorrere all’amministrazione controllata.

– Male il colosso farmaceutico Johnson & Johnson (JNJ – Nyse) dopo che la Food and Drug Administration ha sollevato dubbi sul farmaco contro l’anemia Eprex.

– In crescita il produttore di pc Dell (DELL – Nasdaq) dopo che Merrill Lynch si e’ detta ottimista sui risultati trimestrali, in calendario per il 16 maggio.

Sul fronte macroeconomico:

– Nel mese di aprile le vendite al dettaglio negli Usa hanno registrato un incremento dell’1,2%, la crescita piu’ alta dall’ottobre del 2001. L’indicatore e’ nettamente superiore alle stime di mercato, dal momento che gli analisti avevano previsto un rialzo dello 0,7% (consensus CNBC/Dow Jones). Escluso il settore auto, le vendite al dettaglio hanno messo a segno un incremento dell’1% contro un rialzo dello 0,5% stimato dagli analisti.

Per avere piu’ dettagli sui TITOLI CALDI che stanno movimentando la sessione odierna clicca sulla sezione INSIDER, che trovi sul menu in cima alla pagina. Abbonati subito!!