WALL ST: I LISTINI PROVANO A RECUPERARE TERRENO

23 Febbraio 2005, di Redazione Wall Street Italia

Avvio di seduta in lieve progresso per i listini americani, che provano a recuperare parte del terreno perso nel selloff di martedi’. Il Dow Jones guadagna lo 0.23% a 10633, l’S&P500 lo 0.18% a 1186 e il Nasdaq e’ invariato (+0.02%) a 2030.

Gli acquisti sono scattati in seguito alla pubblicazione dei dati sull’inflazione. L’indice dei prezzi al consumo nel mese di genaio e’ salito dello 0.1%, al di sotto delle attese degli analisti (+0.2%). In linea con le stime il dato ‘core’, cioe’ depurato delle componenti piu’ volatili (quali energetiche ed alimentari), cresciuto dello 0.2%.

I dati di oggi hanno ridimensionato le preoccupazioni degli operatori sulla ripersa dell’inflazione e su un conseguente aumento dei tassi d’interesse da parte della Fed. Ricordiamo che la settimana scorsa l’indice ‘core’ dei prezzi alla produzione e’ salito di ben lo 0.8%, nettamente al di sopra dello 0.2% stimato dagli analisti.

Passando alla cronaca societaria, proseguono intense le operazioni di fusioni e acquisizioni. Medco Health Solutions ha annunciato che acquistera’ l’azienda di servizi farmaceutici Accredo Health per $2.2 miliardi.

Il gruppo alimentare Chiquita Brands acquistera’ Fresh Express da Performance Food per $855 milioni. Il colosso dei casino’ Harrah’s Entertainment ha annunciato un piano per una partenership con Keppel Land per la costruzione di un complesso del gioco di $3.3 miliardi a Singapore.

Vedi decine di small e medium cap in forte crescita segnalate da
WSI nella rubrica Titoli Caldi, una delle 11 sezioni in tempo reale
riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, clicca sul
link INSIDER

Sugli altri mercati, sono in netto rialzo i titoli di Stato. Il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ al 4.22% contro il 4.29% della chiusura di martedi’. L’oro e’ in calo di $0.9 a $434.3 all’oncia il petrolio arretra di 44 centesimi a $50.98 e l’euro viene scambiato a $1.3230 contro il dollaro.