WALL ST: GUADAGNI SUI FUTURES SEMPRE PIU’ RIDOTTI

13 Dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

A circa un’ora e mezzo dall’apertura delle contrattazioni a New York, i futures sugli indici continuano a diminuire i rialzi trascinando in negativo il contratto sull’indice S&P 500.

A giudicare dal valore attuale dei contratti, l’apertura di borsa e’ attesa in territorio comunque in positivo, con guadagni accentuati sul settore high tech, che tuttavia potrebbe risentire del ‘profit warning’ diffuso ieri sera da Compaq Computers.

Alle 08:05 (ora di New York) il contratto futures sull’indice S&P 500 è in ribasso di 2 punti (-0,14%).

Il contratto sull’indice Nasdaq è in rialzo di 20 punti (+0,68%).

Il contratto sull’indice Dow Jones è in rialzo di 25 punti (+0,23%).

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro Usa a 10 anni fa registrare prezzi a $102,29 e rendimenti al 5,35%