WALL ST: FUTURE SCETTICI DOPO DATO DISOCCUPAZIONE

3 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

I future sui principali indici di Wall Street reagiscono in maniera poco entusiasta al dato relativo al tasso di disoccupazione nel mese di luglio.

Il tasso di disoccupazione negli Stati Uniti in luglio si e’ attestato al 4,5%, mentre il numero dei posti di lavoro persi nel settore non agricolo e’ stato di 42.000.

Un sondaggio condotto dall’agenzia di stampa Dow Jones insieme al canale televisivo finanziario CNBC tra gli economisti di Wall Street aveva previsto una crescita del dato al 4,7%. Gli economisti si attendevano anche 55.000 posti di lavoro persi.

Alle 14:35 (le 08:35 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 e’ in ribasso di 1,90 punti (-0,15%).

Il contratto sull’indice Nasdaq è in ribasso di 16 punti (-0,90%).

Il contratto sull’indice Dow Jones è in rialzo di 10 punti (-0,09%).

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare prezzi a $98,78 e rendimenti al 5,16%.

Nel preborsa USA i volumi sono molto bassi.

(Vedi Wall Street: I titoli attivi nel preborsa)

Verificare aggiornamento indici in tempo reale nella sezione FUTURES

che trovate sul menu in cima alla pagina.