WALL ST: FUTURE MISTI, OCCHI SULLA FED

27 Giugno 2001, di Redazione Wall Street Italia

A un’ora dall’avvio delle contrattazioni a Wall Street, i future sono contrastati, mentre il mercato e’ in attesa della decisione che oggi la Federal Reserve prendera’ sui tassi di interesse.

Buone notizie per Oracle (ORCL – Nasdaq) dopo che l’amministratore delegato del gruppo, Larry Ellison, ha affermato che il gigante del software appare piu’ forte nell’attuale trimestre rispetto a quello precedente.

Alle 14:30 (le 8:30 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 è in rialzo di 1,3 punti (+0,8%).

Il contratto sull’indice Nasdaq è in ribasso di 1,5 punti (-0,08%).

Il contratto sull’indice Dow Jones avanza di 22 punti (+0,21%).

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni, fa registrare prezzi a $98,35 e rendimenti al 5,22%.