WALL ST: FUTURE IN CALO DOPO NUOVI ‘WARNING’

6 Luglio 2001, di Redazione Wall Street Italia

A un’ora dall’inizio delle contrattazioni a New York, i future sono tutti in calo.

Alle 14:30 (le 08:30 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 e’ in ribasso di 5,10 punti (-0,40%).

Il contratto sull’indice Nasdaq perde 18 punti (-1,02%).

Il contratto sull’indice Dow Jones arretra di 25 punti (-0,24%).

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni, fa registrare prezzi a $97,03 e rendimenti al 5,40%.

In preborsa registrano ribassi EMC (EMC – Nyse), e Chipmaker Advanced Micro Devices (AMD – Nyse), dopo che entrambi hanno lanciato giovedi’ un allarme utili.

Sul fronte economico, secondo il dipartimento del lavoro americano, il tasso di disoccupazione USA si e’ attestato in giugno al 4,5%, in aumento rispetto a maggio.

Nel mese di giugno sono stati persi 114.000 posti di lavoro.