WALL ST: FUTURE AVANZANO DOPO ORDINI E SUSSIDI

26 Settembre 2002, di Redazione Wall Street Italia

A meno di un’ora dall’inizio delle contrattazioni a Wall Street, i future sugli indici Usa aumentano i guadagni dopo i dati positivi sugli
ordini di beni durevoli di agosto e sui sussidi di disoccupazione settimanali.

L’indicatore degli ordini ha registrato una flessione dello 0,6% contro il -2,5% stimato dal consensus.

Le nuove richieste per i sussidi di disoccupazione negli Stati Uniti sono scese di 24.000 unita’, a quota 406.000, contro le attese di un dato a quota 420.000.

Alle 14:35 (le 8:35 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 avanza di 7,80 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq è in rialzo di 14,50 punti.

Il contratto sull’indice Dow Jones cresce di 68.

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare prezzi a 105,29 e rendimenti al 3,78%.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA