WALL ST: DOW VERSO NUOVO SUPPORTO A 9.000 PUNTI

22 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

A circa un’ora dalla chiusura delle borse di New York l’indice Dow Jones si avvicina pericolosamente a quota 9.100, lasciando sul terreno circa 350 punti. Trascinato in basso anche il Nasdaq, che ora perde oltre lo 0,5%.

Il Dow Jones ha perso circa 1700 punti negli ultimi 10 giorni.

L’indice delle Blue Chips americane, dopo essere sceso mercoledi’ sotto quota 9.500, sembra diretto verso il nuovo livello di supporto, a 9.000 punti.

Verificare in prima pagina aggiornamento indici in tempo reale.

Gli investitori sono ormai convinti che dall’economia USA e dal fronte aziendale non arriveranno che notizie negative sino almeno alla seconda meta’ del 2001.

Anche i tagli dei tassi di interesse effettuati dalla Federal Reserve Bank da gennaio ad oggi vengono giudicati da molti analisti in ritardo, e nella migliore delle ipotesi efficaci sul medio periodo, non sul breve.

Sui listini in generale stanno mostrando una tendenza al rialzo il settore microchip, software, infrastrutture per le telecomunicazioni, personal computer.

In calo invece il settore assistenza medica, grande distribuzione, trasporti, gas, bancario, brokeraggio, biotecnologico, utility.