WALL ST: AVVIO DI SEDUTA FIACCO PER I LISTINI USA

15 Novembre 2004, di Redazione Wall Street Italia

Avvio di seduta debole per i listini americani, che iniziano la settimana in sordina dopo i forti rally delle ultime giornate. Il Dow Jones cede lo 0.11% a 10527, l’S&P500 lo 0.07% a 1183 e il Nasdaq guadagna 2086.

Nonostante la partenza cauta dei mercati, a Wall Street si continua a respirare un clima positivo. Secondo gli operatori e’ assolutamente normale assistere ad alcune prese di beneficio e a fasi di relativa debolezza dei listini dopo i rialzi realizzati di recente. Il trend di fondo, a loro giudizio, resta certamente positivo.

Le cifre incoraggianti emerse nell’ultimo trimestre dai bilanci societari, i miglioramenti registrati dagli indicatori economici e il calo dei prezzi petroliferi dovrebbero favorire un’ulteriore espansione degli indici prima della fine dell’anno. E’ in netto miglioramento, inoltre, il quadro tecnico degli indici.

Sul fronte societario, da segnalare il forte calo di MicroSoft. Il ribasso del gigante software dipende dal fatto che oggi il titolo inizia a trattare ex-dividend. Tra le societa’ che hanno pubblicato gli utili questa mattina, ha battuto le stime degli analisti Lowe’s. La seconda societa’ retail Usa di prodotti per la casa ha pero’ deluso sulle previsioni.

Passando agli indicatori economici, l’unico dato oggi in calendario riguardava il NY Empiere State Index. Il dato, che da’ una misura sull’andamento del settore manifatturiero nell’area di New York, a novembre si e’ attestato a quota 19.76, contro i 20.6 punti del consensus.

Sugli altri mercati, sono invariati i titoli di Stato. Il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ al 4.20%. L’oro guadagna $1.1 a $439.4 all’oncia, il petrolio cede 54 centesimi a $46.78 al barile e il dollaro viene scambiato a 1.2953 contro l’euro.