WALL ST: AVVIO DEBOLE
DOPO LA DISOCCUPAZIONE

2 Maggio 2003, di Redazione Wall Street Italia

Apertura sotto la parita’ per i mercati americani dopo il report sull’occupazione di aprile.

Verificare aggiornamento indici IN TEMPO REALE in prima pagina

Inizialmente il dato ha scatenato l’ottimismo, grazie al miglioramento del trend dei posti di lavoro. Poi pero’ gli investitori sono tornati alla dura realta’: il tasso di disoccupazione e’ infatti salito al 6%, il livello piu’ alto degli ultimi otto anni.

Sempre sul fronte macroeconomico, attesi alle 16:00 italiane (le 10:00 ora di New York) gli ordini alle fabbriche di marzo.

Al mercato valutario prosegue la debolezza del dollaro nei confronti dell’euro.

Per quanto riguarda le trimestrali comunicate tra ieri sera e stamattina, sono risultati in linea con le attese i numeri del colosso dell’intrattenimento Walt Disney (DIS – Nyse). Ma star del mercato sono ancora una volta le societa’ petrolifere, con Chevron Texaco (CVX – Nyse) che non solo ha battuto le stime sugli utili per 21 centesimi, ma ha anche registrato un fatturato in crescita del 46,4%. Nettamente sopra le attese anche i risultati di Royal Dutch (RD – Nyse). Luci e ombre, invece, per la compagnia assicurativa Cigna (CI – Nyse) e per il vettore United Airlines (UAL – Nyse).

Per tutti i dettagli sui titoli che stanno movimentando la seduta odierna clicca su WSI TITOLI CALDI, in INSIDER.