WALL ST. A DUE VELOCITA’, SOFFRE IL NASDAQ

9 Giugno 2008, di Redazione Wall Street Italia

A meta’ giornata i listini azionari americani sono contrastati (controlla la performance in tempo reale). Bene il Dow Jones, mentre soffre il Nasdaq, con l’intero comparto tecnologico in rosso. Ritraccia dai massimi il greggio, in ribasso Lehman Brothers.

A permettre all’indice industriale di avanzare e’ stato il buon dato sul comparto immobiliare che ha mostrato un inatteso recupero delle vendite di case con contratti in corso nel mese di aprile, spiazzando nettamente gli analisti che invece avevano pronosticato un calo.

Alcune vendite si notano invece nel comparto hi-tech: arretrano Google (GOOG) e Apple (AAPL), quest’ultimo in vista dell’ormai imminente (ed ampiamente anticipata) conferenza degli sviluppatori che si terra’ a San Francisco. Nell’arco della presentazione e’ attesa la presentazione dell’iPhone di nuova generazione. In calo anche la societa’ di chip Texas Instruments (TXN) che fornira’ un aggiornamento infra-trimestrale nelle prossime ore.

Hai mai provato ad abbonarti a INSIDER? Soltanto questa settimana, e’ a META’ PREZZO! Approfitta di questa offerta speciale, clicca sul
link INSIDER

Tra gli altri titoli, e’ in calo del 9% circa Lehman Brothers (LEH). La banca d’affari ha riportato nel secondo trimestre una perdita record pari a $2.8 miliardi ed annunciato la raccolta di $6 miliardi in nuovo capitale attraverso l’offerta di azioni. La banca ha anche confermato di aver ridotto l’esposizione sull’azionario europeo, incrementando quella sul comparto statunitense, come diretta conseguenza del cambiamento di atteggiamento in materia di politica monetaria da parte della BCE.

Nel settore retail, avanza il colosso fast food McDonald’s (MCD) grazie alle vendite comparate
di maggio attestatesi a livelli nettamente migliori delle attese.

A livello settoriale le migliori performance sono segnate dai comparti: Coal & Consumable Fuel +4.7%, Aluminum +4.5%, Oil & Gas Exploration +4.3%, Oil & Gas Drilling +4.1%, e Fertilizer & Agricultural Chemicals +3.3%. Tra i piu’ forti ribassi: Thrifts & Mortgages -3.7%, Photo Products -3.7%, Education Services -2.2%, Computer Storage & peripherals -2.2%, and Paper Products -1.8%.

Alle 12.20 EDT il volume di scambio e’ di 404 milioni di pezzi al NYSE e 731 milioni al Nasdaq. I titoli in rialzo contro quelli in ribasso sono 1546 a 1406 al Nyse e 1073 a 1646 al Nasdaq. I nuovi massimi contro i nuovi minimi delle ultime 52 settimane sono: 14 a 42 al NYSE e 8 a 63 al Nasdaq.

parla di questo articolo nel Forum di WSI