Voyager uscito dal sistema solare? Non era mai successo

21 Marzo 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – I primi a dare la notizia erano stati CNN e BBC, ma la Nasa ha cercato di calmierare l’entusiasmo. Rimane tuttavia alta la possibilita’ che la navicella Voyager-1, in orbita dla 1977, abbia lasciato effettivamente il sistema solare, almeno secondo un gruppo di scienziati.

Lanciato nello spazio 35 anni fa, il velivolo spaziale era stato lanciato nello spaazio 35 anni fa per studiare gli altri pianeti che ruotano intorno al sole, ma poi ha continuato ad allontanarsi sempre di piu’ dalla Terra.

I ricercatori che hanno analizzato i dati a disposizione, hanno riferito sulla rivista Geophysical Research Letters (GRL) che la navicella parrebbe trovarsi in uno spazio non piu’ soggetto all’influenza del Sole.

Tuttavia, l’agenzia spaziale americana della Nasa, che gestisce il Voyager, dice che potrebbe ancora trovarsi all’interno del sistema solare.

La missione e’ condotta al momento 18 miliardi di chilometri dal nostro pianeta, ossia 123 volte la distanza che separa la Terra dalla Stella attorno alla quale ruota.

“Nel giro di pochi giorni l’intensita’ eliosferica delle radiazioni solari e’ diminuita, e l’intensita’ del raggio cosmico e’ aumentata, come ci si aspetterebbe di vedere nel caso di uscita dall’eliosfera”, ha dichiarato Bill Webber, professore di astronomia all’Universita’ del New Mexico, a Las Cruces.