Volkswagen taglia un miliardo di euro di investimenti

13 Ottobre 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Travolta dallo scandalo delle emissioni, Volkswagen corre ai ripari, annunciando un drastico taglio degli investimenti, pari a un miliardo di euro all’anno degli investimenti.

Si tratta di una delle misure annunciate dal costruttore tedesco, che contemporaneamente, ha fatto sapere di voler applicare il programma di efficienza più rapidamente del previsto, per consentire all’azienda di lasciarsi dietro il ‘dieselgate’.

Volkswagen ha spiegato che il marchio Volkswagen “cambierà strategia” per quanto riguarda i motori diesel con l’adozione “il prima possibile” della tecnologia di riduzione selettiva catalitica sui veicoli diesel in circolazione in Europa e in Nord America.

NIl futuro di Wolfsburg spicca inoltre il progetto della messa a punto di un’auto elettrica: Volkswagen è a lavoro su una “architettura elettrica standardizzata” per le automobili e i veicoli commerciali leggeri. Anche la nuova berlina Phaeton, fa sapere l’azienda, verra’ lanciata in versione totalmente elettrica.

La scorsa settimana fonti di Volkswagen avevano riferito a Reuters che la divisione Vw si appresta a chiudere il 2015 in perdita per i costi dello scandalo delle emissioni truccate.

(MT)