VODAFONE E BT, ACCORDO SULLA SPAGNOLA AIRTEL

29 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Vodafone e British Telecom (Bt) sono vicine a un accordo che lascerà alla prima il controllo di Airtel, l’operatore spagnolo in cui oggi sono presenti entrambe le società britanniche.

Secondo l’indiscrezione di “Expansion”, l’intesa prevederebbe il collocamento in Borsa di Airtel nell’arco di 2 o 3 anni per consentire a Bt di cedere il proprio 17,81%.

In alternativa, Bt avrebbe l’opzione di vendere la quota a Vodafone un prezzo che attribuisce a Airtel un valore di 24 miliardi di euro (un euro vale 1936,27 lire).