VIVENDI UNIVERSAL CEDE 23% DELLA CONTROLLATA VE

18 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

Il board di Vivendi Universal ha approvato il piano di riduzione della quota di controllo in Vivendi Environment. L’operazione potrebbe portare nelle casse dell’azienda francese circa €2 miliardi che serviranno per ridurre il debito.

Vivendi e Vivendi Environment hanno detto che il piano prevede il passaggio a circa il 40% del pacchetto dell’utility dal 63% attualmente posseduto. Le società non hanno ancora stabilito i tempi e i modi ma hanno precisato che intendono vendete quando le condizioni di mercato saranno appropriate e praticabili.