VIVENDI SENZA PACE, ANCHE S&P TAGLIA IL RATING

2 Luglio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Dopo Moody’s, anche Standard & Poors ha bocciato Vivendi Universal.

L’agenzia di rating ha tagliato il giudizio sul debito della società francese, coinvolto oggi in uno scivolone senza precedenti per una società quotata sul Cac40.

Adesso il rating è BBB-, da BBB: Standard&Poor’s ha anche messo sotto sorveglianza negativa le valutazioni a lungo e breve termine.

Lunedì il titolo aveva giovato delle anticipazioni, fatte da un importante quotidiano finanziario, delle dimissioni dell’aministratore delegato della società Jean-Marie Messier.