VIVENDI A RISCHIO OPA , IL REGISTA E’ BOLLORE’

15 Maggio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Vivendi Universal sarebbe preda di un’Opa (offerta pubblica d’acquisto) ostile da parte di Charles Bronfman e del finanziere francese Vincent Bolloré, entrato nel capitale della società media francese lo scorso 14 aprile.

Secondo il quotidiano francese Le Parisien, Bolloré (presente in Italia con partecipazioni in Mediobanca e Olivetti), sarebbe interessato a rivendere poi gli asset di Vivendi, fatta eccezione per quelli legati al cinema e all’intrattenimento negli Usa.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours, clicca in MERCATI nella sezione PIAZZA AFFARI.