Vittoria Ass, rimborso anticipato bond convertibile

16 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Con riferimento a quanto comunicato in data 5 febbraio scorso in relazione al rimborso anticipato del prestito obbligazionario “Vittoria Assicurazioni – Fixed/Floater 2001/2016”, la società precisa in una nota che: – ai sensi dell’art. 7.1. del Regolamento del prestito, il diritto di conversione potrà essere esercitato dal 20 maggio 2010 al 30 ottobre 2010; – ai sensi dell’art. 9.6. del Regolamento del prestito, in una data compresa fra il 2 novembre 2010 e il 2 dicembre 2010, Vittoria Assicurazioni pubblicherà un avviso su un quotidiano a diffusione nazionale nel quale verrà data notizia del rimborso anticipato del prestito in data 1 gennaio 2011, con accredito il 3 gennaio 2011, primo giorno lavorativo successivo alla data del rimborso; – a decorrere dalla data di pubblicazione dell’avviso citato nel precedente punto e sino al 27 dicembre 2010 (ovvero sino al quinto giorno lavorativo antecedente la data di rimborso) il possessore delle obbligazioni avrà facoltà di presentare la domanda di conversione ai termini e alle condizioni previste nell’articolo 7 del Regolamento del prestito; – il rimborso agli obbligazionisti che non avranno esercitato la facoltà di conversione sarà pari, per ciascuna obbligazione, al valore nominale dell’obbligazione oltre al rateo di interessi maturati, pari al 5,5% al lordo di ritenute d’imposta, senza alcuna deduzione per spese.