VINITALY FIRMA ACCORDO IN GIAPPONE

1 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Tokyo, 1 giu – Veronafiere investe sul mercato giapponese e in preparazione della seconda edizione di Vinitaly Japan (Century Hyatt Hotel, Tokyo 27 novembre) moltiplica la presenza nel Paese del Sol Levante con la preview odierna al Keio Plaza Hotel di Tokyo e la firma dell’accordo commerciale con Isetan, la catena distributiva giapponese specializzata in fashion e prodotti alimentari di nicchia. La presentazione di Vinitaly Japan è stata realizzata in occasione dell’Italian Wine Day, organizzato a Tokyo dall’Ambasciata d’Italia e dall’Ice per domani, in occasione della festa della Repubblica. Nell’ambito della preview è stato presentato anche l’accordo con Isetan. “Isetan – ha spiegato il general manager, Kiyoshi Amemiya – aderisce ad ADO (All Nippon Department Stores), che associa 66 grandi magazzini del lusso e del fine food. Noi ne abbiamo 11 tra Tokyo e Kyoto e qui venderemo, sotto il marchio di Vinitaly, vini scelti fra quelli vincitori del Concorso Enologico Internazionale. Il nostro giro d’affari nel settore vino è di oltre 4 milioni di euro e con questo accordo contiamo di dare un forte impulso alle vendite”. Analogo accordo è in fase di avanzata trattativa in Cina, dove Veronafiere ha aperto da qualche giorno un Ufficio di rappresentanza a Shanghai, e dove da nove anni viene organizzato Vinitaly China, considerato il più importante evento per il wine & food in Asia.