VIA LIBERA EU A FUSIONE PFIZER/WARNER-LAMBERT

22 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

I legali di Pfizer Inc. (PFE), la societa’ produttrice del Viagra, hanno annunciato di attendere per oggi il via libera dell’Unione Europea dovrebbe alla fusione da $115 miliardi con Warner-Lambert Co. (WLA), matrimonio da cui nasce la piu’ grande casa farmaceutica del mondo.

L’operazione dara’ a Pfizer il controllo di Lipitor, un medicinale contro il colesterolo che secondo gli analisti raggiungera’ in pochi anni la vetta della classifica dei farmaci piu’ venduti con vendite per oltre $6 miliardi.

Secondo quanto dichiarato dal portavoce di Pfizer, la fusione, che ancora non ha ricevuto l’approvazione delle autorita’ federali Usa per il commercio, dovrebbe concludersi entro la meta’ di giugno.

La Commissione Europea, che non considera il settore farmaceutico uno dei piu’ a rischio per quanto riguarda la libera concorrenza, ha approvato di recente la fusione da $74 miliardi tra Glaxo Wellcome (GLX) e SmithKline Beecham Plc (SBH).

Pfizer ha chiuso venerdi’ a $44,44 in ribasso dell’1,66%. Warner-Lambert ha chiuso a $120,5 in ribasso del 2,23%.