Via libera dell’Ecofin a nuova vigilanza finanziaria

7 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – L’Ecofin ha raggiunto un accordo sulla nuova vigilanza finanziaria, con la riforma che mira a gettare le basi per la supervisione in Europa al fine di evitare nuove crisi finanziarie. E’ prevista la creazione di un board che dovrà vigilare sui rischi sistemici europei (Esrb) e di tre supervisori europei: un’autorità sulle banche (Eba), un’autorità sulle assicurazioni e un’altra sui mercati. L’accordo con il Parlamento, si legge nella nota, entrerà in vigore dal primo gennaio 2011. Il Parlamento dovrà appovare il testo in prima lettura durante la sessione plenaria inizierà il 20 settembre.