VERONAFIERE SI INSEDIA A SHANGHAI

30 Maggio 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Shanghai, 30 mag – Un nuovo ufficio di rappresentanza per Veronafiere in Cina. E’ stato inaugurato oggi a Shanghai, nel grattacielo Three C – Zhong Bao Mansion, dal direttore generale Giovanni Mantovani, dal governatore del distretto di Pudong Wan Daning, dal direttore dell’Ice (Istituto nazionale per il commercio estero) di Shanghai Maurizio Forte, dai responsabili delle Camere di commercio italiane in Cina, dai delegati delle banche italiane (Unicredit, Banca Intesa, Monte dei Paschi, ecc.), dal capo dell’ufficio di rappresentanza del Banco Popolare di Verona e Novara Luigi Grisi e dai principali importatori di alimenti e bevande nella Repubblica popolare. La sede, gestita da personale cinese, è nella zona di Pudong, il distretto finanziario e commerciale dal quale sarà possibile curare al meglio il mercato agroalimentare e delle tecnologie alimentari, del building e dell’arredamento. “Questo ufficio – spiega Mantovani – rappresenta una nuova opportunità di contatto e di sviluppo per le nostre imprese, che grazie a Veronafiere potranno avere un trampolino di lancio promozionale per i loro prodotti. L’esperienza che abbiamo acquisito in questi anni con Vinitaly China, la cui nona edizione è in programma dal 29 novembre al 1° dicembre a Shanghai, ci permette di affrontare al meglio questo importantissimo mercato, che manifesta un interesse crescente per i prodotti made in Italy”.