Veolia in calo a Parigi dopo i conti

6 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Veolia scivola del 2,33% sul CAC 40 di Parigi. La società di smaltimento rifiuti e servizi idrici oggi ha annunciato i conti del primo semestre archiviando il periodo con un utile netto in crescita del 69,9% a 374 milioni di euro. Scendono dell’1,2% i ricavi che arrivano a 17,177 milioni di euro dai 17,389 dllo stesso periodo dell’anno scorso. Veolia ha confermato i target 2010, ma ha manifestato la propria prudenza per la ripresa del mercato. “I risultati solidi nel primo semestre 2010 sono stati raggiunti in un ambiente economico ancora incerto. Il miglioramento raggiunto durante il secondo trimestre rappresenta un segnale incoraggiante. Questa prima parte dell’anno ha anche permesso la ridistribuzione significativa del nostro portafoglio di attività in Repubblica Ceca nella divisione Servizi energetici e in Europa centrale all’interno della Divisione Acqua. Ha dichiarato Antoine Frérot, Chief Executive Officer di Veolia Environnement.