VENEZIA MANIFESTA CONTRO IL MOTO ONDOSO

20 Aprile 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Venezia, 20 apr – Domani i veneziani si mobiliteranno con un corteo di barche lungo il Canal Grande per la “lotta al moto ondoso”. “Si tratterà – dice l’assessore comunale alla Tutela del decoro della Città, Augusto Salvadori – del più grande corteo acqueo che si ricordi, a cui parteciperà tutta la città, per chiedere il rispetto di essa non solo nei campi e nelle calli ma anche in acqua”. Il raduno delle imbarcazioni, messe a disposizione dal Coordinamento tra le Associazioni remiere di voga alla veneta, è fissato per le 9.30 alla stazione di Santa Lucia. Il corteo, a cui parteciperà, tra gli altri, anche il sindaco, Massimo Cacciari, prenderà il via alle ore 10, inoltrandosi lungo un Canal Grande imbandierato col vessillo di Venezia, sino ad arrivare al molo di San Marco. Quella contro il moto ondoso provocato dai natanti a motore è una battaglia per la difesa fisica della città che si protrae, tra accese polemiche, ormai da anni.