Vendanta fa affari con aumento produzione metalli

6 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Utili quasi triplicati per Vedanta Resources, che chiude l’esercizio con un risultato netto di 602,3 mln di dollari, rispetto ai 219,4 mln riportati l’anno precedente. Il risultato appare anche superiore alle stime degli analisti, che indicavano profitti per 568 mln. A sostenere i conti della compagnia mineraria quotata a Londra ha contribuito l’ottimo andamento del settore rame e più in generale l’aumento della produzione di tutti i metalli (rame, piombo, zinco, ferro ed alluminio) in tutte le aree in cui è presente. I ricavi hanno totalizzato 7,9 mld di dollari, risultando in crescita del 21% rispetto ai 6,6 mld dell’anno prima, mentre l’Ebitda balza del 42% a 2,3 mld.