Veicoli Commerciali: CSP, piccolo incremento in novembre

7 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Modesto segnale positivo dal mercato dei veicoli commerciali. In novembre le vendite sono state 16.086 con una crescita del 2,05%. Questo incremento va valutato considerando che il confronto si fa con un novembre 2009 decisamente debole nonostante fossero in vigore gli incentivi alla rottamazione. Il consuntivo dei primi undici mesi del 2010 chiude invece con 169.357 vendite e con una crescita del 7,74% dovuta esclusivamente ai buoni risultati del primo trimestre in cui era ancora possibile immatricolare veicoli ordinati con incentivi nel 2009. Grazie a questa possibilità, il primo trimestre del 2010 si è chiuso con un incremento del 26,02%, che tuttavia, finiti gli incentivi, si è eroso a partire da aprile riducendosi, come si è detto, a fine novembre ad una crescita del 7,74%. Nel valutare il bilancio ormai quasi completo del 2010, bisogna anche considerare che una ormai certa chiusura in positivo rispetto al 2009 è ben poco significativa in quanto lo scorso anno è stato il peggiore dal 1999. Il mercato dei veicoli commerciali è dunque ancora in serie difficoltà e la sua ripresa non è certo favorita dal rallentamento del tasso congiunturale di crescita del Pil che si è registrato nel terzo trimestre del 2010 e che molto probabilmente continua nel trimestre in corso. Va, d’altra parte, anche segnalato che il clima di fiducia delle imprese manifatturiere ed estrattive continua a crescere e un ritorno della fiducia potrebbe nel medio termine favorire anche le decisioni di acquisto di tipici beni di investimento come i veicoli commerciali.