VALLETTOPOLI, ESPOSTO DI MASTELLA IN PROCURA

2 Aprile 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 2 apr – Il ministro della Giustizia, Clemente Mastella, ha formalmente presentato una denuncia, allo stato contro ignoti, “per le notizie chiaramente diffamatorie nei suoi confronti, circolate nei giorni scorsi e per le quali è stato costretto a smentire pubblicamente qualsiasi suo coinvolgimento in uno degli episodi che farebbero parte del cosiddetto caso Vallettopoli, oggetto di inchiesta da parte della magistratura di Potenza”. Il Guardasigilli, che ha chiesto anche all’avvocatura dello Stato di intervenire a sua tutela, ha fra l’altro sottolineato come “in particolare tutti i principali organi di stampa nel riportare notizie relative alla citata inchiesta, abbiano fatto riferimento a ‘voci’ che mi vorrebbero coinvolto in una vicenda scandalistica”. Secondo il Guardasigilli, “scopo della diffusione di tali falsità” è stato soprattutto “quello di colpire – si legge nella denuncia – la mia figura istituzionale di Ministro della Repubblica”, il che integrerebbe l’ipotesi aggravata di diffamazione a mezzo stampa. L’esposto firmato dal Ministro è stato presentato alla Procura della Repubblica di Roma.