UTILI: WILLIAMS-SONOMA SUPERA ASPETTATIVE

24 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Williams-Sonoma (WSM – Nyse), la catena di negozi per l’arredamento, ha riportato per il secondo trimestre dell’anno un utile netto di $1,4 milioni, o 2 centesimi per azione.

Nello stesso periodo dello scorso anno, il gruppo aveva registrato un utile di $1,5 milioni, pari a 9 centesimi per azione.

Il risultato ha superato le stime di Wall Street (consensus First Call/Thomson Financial), che si attendeva un utile in pareggio.

Il fatturato e’ salito del 17% a $429 milioni rispetto ai $366 milioni registrati lo scorso anno.

Per il terzo trimestre dell’anno Williams-Sonoma prevede di registrare un utile di 5-7 centesimi per azione, in calo rispetto alle stime degli analisti interpellati da First Call/Thomson Financial, che si attendono un risultato compreso tra 6-15 centesimi.

Sempre per il terzo trimestre la societa’ prevede di riportare un fatturato compreso tra $478-492 milioni, mentre per l’intero esercizio 2001 ha stimato un fatturato di $2,1 milairdi e un utile di $1,17-1,24 per azione.