Società

UTILI: WHIRPOOL 78 CENTESIMI PER AZIONE

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

Whirpool Corp. (WHR – Nyse), leader negli USA nel settore degli elettrodomestici per la casa, ha riportato per il secondo trimestre dell’anno un utile netto di $53 milioni, pari a 78 centesimi per azione, in calo rispetto ai $121 milioni, o $1,66 per azione, avuti nello stesso periodo dello scorso anno.

L’utile pro-forma, che esclude gli oneri straordinari, si e’ attestato a $88 milioni, o $1,30 per azione. Gli analisti di Wall Street si attendevano un pro-forma di $1,27 per azione (consensus First Call/Thomson Financial).

Il fatturato netto e’ stato di $2,585 miliardi, in leggero calo rispetto ai $2,586 miliardi registrati nel secondo trimestre del 2000.
“Sulla base delle nostre stime relative alle spedizioni nell’intero 2001 – ha detto poi David R. Whitwam, presidente e amministratore delegato del gruppo – prevediamo un miglioramento negli utili per il terzo e quarto trimestre”.

Il miglioramento e’ stato quantificato in una crescita del 10%-15% per gli utili relativi all’intero anno 2001.

Verificate le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale nella sezione BOOK USA che trovate sul menu in cima alla pagina.