UTILI: ‘WARNING’ PER NORTEL, TAGLIA 10.000 POSTI

15 Giugno 2001, di Redazione Wall Street Italia

Colpito da un “significativo” calo delle vendite di infrastrutture per le tlc, il colosso canadese Nortel Networks (NT – Nyse) ha annunciato questa mattina di aver rivisto in negativo le proprie stime su fatturato e utili e di prepararsi a tagliare 10.000 posti di lavoro.

Tra gli operatori di borsa la voce di un profit warning di Nortel si aggirava già stamattina. (Vedere sezione RUMORS

che trovate sul menu in cima alla pagina.)

La societa’ prevede adesso di terminare il trimestre in corso con vendite di circa $4,5 miliardi, contro i $6,22 miliardi fin’ora attesi dal mercato (First Call/Thomson Financial).

Prevista inoltre una perdita operativa di $1,5 miliardi, o 48 centesimi per azione, incluso un onere straordinario di $950 milioni.

Per quanto riguarda il piano di licenziamenti, la societa’ ha aggiunto che il taglio di 10.000 posti di lavoro si aggiunge a quello di 20.000 dipendenti annunciato in aprile.

In un comunicato stampa i vertici di Nortel hanno fatto sapere di non poter fornire alcuna previsione sul terzo trimestre o sull’intero anno.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale nella sezione BOOK USA

che trovate sul menu in cima alla pagina.