UTILI: VERIZON IN LINEA CON ATTESE WALL STREET

24 Aprile 2001, di Redazione Wall Street Italia

Verizon Communications (VZ – Nyse), il primo gestore telefonico locale degli Stati Uniti e il secondo provider di servizi di telecomunicazione dietro AT&T (T – Nyse), ha registrato nel primo trimestre dell’anno un utile di $1,6 miliardi, pari a 58 centesimi per azione, esclusi oneri straordinari.

Includendo le voci straordinarie di spesa, la societa’ ha conseguito un utile di$2 miliardi, pari a 72 centesimi per azione. Le cifre sono in linea con le aspettative di Wall Street (First Call/Thomson Financial).

Nello stesso periodo dell’anno scorso Verizon aveva registrato un utile di $1,9 miliardi, pari a 69 centesimi per azione.

Verizon Comm. si e’ formata nel 2000 dopo l’acquisto di GTE da parte di Bell Atlantic.