UTILI USA: CRESCITA ZERO NEL QUARTO TRIMESTRE

3 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Secondo uno studio della societa’ di ricerca finanziaria First Call/Thomson Financial, i bilanci delle societa’ contenute nell’indice S&P 500 non registreranno alcuna crescita degli utili nel quarto trimestre dell’anno.

Tale prospettiva, influenzata dal continuo calo delle vendite e alle deboli condizioni dell’economia americana, e’ di gran lunga inferiore al 12,6% di crescita previsto solo quattro mesi fa.

Se le stime si realizzeranno, si trattera’ della prima volta dal 1991 – periodo in cui gli Stati Uniti si trovavano in recessione – che per quattro trimestri consecutivi gli utili societari si presenteranno piatti o in ribasso.

Una ripresa degli utili e’ prevista invece per i primi tre mesi del 2002, con una crescita del 10,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Anche tali stime potrebbero pero’ essere riviste al ribasso.

“Potranno gli utili essere ancora negativi? – dice Joe Copper, analista di First Call – Si, se l’economia continuera’ a rimanere debole senza mostrare segnali di ripresa”.