UTILI: TRIMESTRE PEGGIORE DEGLI ULTIMI 10 ANNI

25 Luglio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Il secondo trimestre e’ stato il peggiore – in termini di utili – dell’ultimo decennio.

Oltre la meta’ delle societa’ dell’indice S&P 500 hanno gia’ annunciato i risultati trimestrali e secondo dati di First Call gli utili sono mediamente in calo del 20,4%.

E’ probabile quindi che questi siano i peggiori risultati dal secondo trimestre del 1991, quando gli utili sono scesi in media del 24,2% e gli USA stavano uscendo dalla recessione.

Il settore peggiore e’ stato quello tecnologico, con una perdita media del 60% – Intel (INTC – Nasdaq) ad esempio, ha registrato un calo degli utili del 76%.

Il settore migliore, invece, con un incremento annuo degli utili del 23%, e’ stato quello energetico che ha beneficiato dell’aumento dei prezzi del petrolio. Anche le societa’ che hanno superato le aspettative degli analisti l’hanno pero’ fatto di un margine di solo l’1% – 2,1% in meno della norma.

Gli investitori a questo punto sperano in una ripresa del terzo trimestre, ma gia’ ci sono stati 134 preannunci negativi sul prossimo periodo e si prevede un calo degli utili del 9,9%.

Gli analisti intervistati da First Call si aspettano una ripresa degli utili solo a partire dal quarto trimestre, con un guadagno del 2,2%.

Risultati sostenuti, pero’, sono in serbo solo per l’anno prossimo, quando la crescita dovrebbe raggiungere il 19,4%.