Società

UTILI: TELECOM ITALIA, CALA IL DEBITO NEL 2001

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

Il gruppo Telecom Italia ha chiuso il 2001 con un utile prima delle tasse (ebit)
di €6,7 miliardi (dato preliminare), in crescita del 4,7% rispetto al 2000.

L’ebitda (o mol: margine operativo lordo) è pari a €13,7 miliardi, in crescita del 12,3% sul 2000; i ricavi consolidati sono pari a €30,8 miliardi, in crescita del 13,2% sul 2000.

Il debito consolidato al 31 dicembre 2001 si colloca a €21,9 miliardi, cifra “sensibilmente inferiore alle previsioni”.

Il miglioramento, spiega una nota della società, è stato possibile grazie ai miglioramenti gestionali e all’avvio del piano di dismissioni.

L’utile netto di gruppo 2001 è atteso negativo, come già annunciato.

Immutata la politica dei dividendi.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici
Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours, clicca in MERCATI nella sezione PIAZZA AFFARI.