UTILI: SPRINT PCS DELUDE LE STIME

18 Luglio 2002, di Redazione Wall Street Italia

L’operatore di telefonia mobile Sprint PCS (PCS – Nyse) ha registrato nel secondo trimestre del 2002 una perdita di $173 milioni, o di 17 centesimi per azione.

Il risultato si e’ rivelato peggiore delle stime, dal momento che gli analisti avevano stimato una perdita di 7 centesimi (consensus Zacks).

Le perdite di bilancio si sono tuttavia ridotte rispetto a quelle accusate nello stesso periodo dell’anno precedente, quando Sprint PCS aveva registrato una perdita di $250 milioni, o di 26 centesimi per azione.

Il fatturato si e’ attestato a quota $3,01 miliardi dai precedenti $2,85 miliardi del trimestre precedente e dai $2,29 miliardi dello stesso periodo dell’anno precedente.

L’operatore wireless ha detto di aver incrementato il umero della sua clientela di 308.000 nuove unita’.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA