UTILI: PRUDENTIAL IN FORTE CALO NEI PRIMI SEI MESI

24 Luglio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Prudential ha chiuso i primi sei mesi dell’anno con un calo del 54% dell’utile lordo a £166 milioni ($259,4 milioni o €262,4 milioni), rispetto ai £364 milion dello stesso periodo dell’anno precedente.

La compagnia assicuratrice inglese, specializzata nel ramo vita, ha precisato che i risultati hanno sofferto in modo particolare il calo dei mercati azionari nel mondo e le difficoltà nel mercato dei bond.

Prudential ha riportato una crescita del 6% nella vendita totale delle polizze a £6,4 miliardi. La vendita totale di tutti i prodotti in Gran Bretagna è salita del 13% a £3,1 miliardi e i margini sono cresciuti al 36% dal 30% riportato nell’intero 2001.

Il comparto europeo delle assicurazioni è sotto forte pressione così come tutto il settore finanziario, dopo che lo scandalo Enron si è allargato anche Citigroup e JP Morgan.

Il settore poi ieri ha avuto pesanti ripercussioni dopo il profit warning lanciato dalla belga-olandese Fortis.

L’EuroStoxx assicurativo segna 173,9 punti in calo del 4,4%.

Tra i vari titoli, pesa in particolare il crollo del francese Axa che stamani in apertura è arrivata a cedere circa 20 punti percentuali e al momento segna un ribasso del 12,9% a €9,74.

Sulla piazza di Londra, il titolo e’ in calo del 2% a 411,50 pence.