UTILI: PROFIT WARNING, E’ LA VOLTA DI MICROSOFT

14 Dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Microsoft Corp. (MSFT), la piu’ grande softwarehouse del mondo, ha annunciato alla chiusura dei mercati che utili e fatturato relativi al secondo trimestre fiscale 2001 saranno inferiori alle previsioni a causa del rallentamento nelle vendite di personal computer.

La societa’ di Bill Gates prevede adesso di chiudere l’ultimo trimestre dell’anno con un utile compreso tra 46 e 47 centesimi e un fatturato tra $6,4 e $6,5 miliardi. Per entrambi i dati, il calo e’ del 5%-6%.

“La debolezza dell’economia a livello mondiale – si legge nel comunicato stampa diffusa dalla societa’ di Redmond – ha condizionato il mercato dei pc e provocato una riduzione delle spese nel settore ‘dell’Information Technology’ in quello pubblicitario”.

Nelle contrattazioni elettroniche ‘afterhours’, il titolo Microsoft perde oltre il 6% a quota $52.