UTILI: PER WELLS FARGO PERDITA DI $0,05 PER AZIONE

17 Luglio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Wells Fargo (WFC – Nyse), il quarto gruppo bancario negli USA, e’ incorso nel secondo trimestre dell’anno in una perdita netta di $87 milioni, pari a 5 centesimi per azione. Nello stesso periodo dello scorso anno la societa’ di San Francisco aveva riportato un utile di 61 centesimi per azione.

Esclusi gli oneri straordinari, la societa’ ha registrato un utile pro-forma di 67 centesimi per azione. Secondo i dati della societa’ di ricerca finanziaria Zachs, gli analisti a Wall Street si attendevano utili pro-forma di 67 centesimi per azione.

Il fatturato totale si e’ attestato a $3,55 miliardi, in calo del 26% rispetto ai $4,8 miliardi registrati nel secondo trimestre del 2000.

“Come previsto, continuamo a risentire del rallentamento generale dell’economia – ha detto Ely Licht, chief credit officer del gruppo – prevediamo che tale pressione continui nel futuro”.

Verificate le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale nella sezione BOOK USA

che trovate sul menu in cima alla pagina.