UTILI: PER QUALCOMM PERDITA DI $0,36 PER AZIONE

26 Luglio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Qualcomm (QCOM – Nasdaq), produttore di tecnologia wireless, ha riportato per il secondo trimestre dell’anno, il suo terzo fiscale, una perdita netta di $275 milioni, pari a 36 centesimi per azione.

Nello stesso periodo dello scorso anno il gruppo aveva registrato un utile netto di $155 milioni, o 19 centesimi per azione.

L’utile pro-forma si e’ attestato a quota $174,4 milioni, pari a 22 centesimi per azione, rispetto ai $218,1 milioni, o 27 centesimi per azione, dello scorso anno.

Il risultato ha superato le stime del mercato (consensus First Call/Thomson Financial), che si attendeva un utile di 21 centesimi per azione.

Il fatturato e’ sceso a $640 milioni rispetto ai $714 milioni dello scorso anno.