UTILI: PER LUCENT PERDITA DI $0,95 PER AZIONE

24 Luglio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Lucent Technologies (LU – Nyse), il colosso USA delle fibre ottiche e delle infrastrutture per le telecomunicazioni, ha riportato per il secondo trimestre dell’anno, il suo terzo fiscale, una perdita netta di $3,25 miliardi, pari a 95 centesimi per azione, contro una perdita di $301 milioni, o 9 centesimi per azione, avuti nello stesso periodo del 2000.

Esclusi gli oneri straordinari, la societa’ ha registrato una perdita pro-forma di $1,2 miliardi, o 35 centesimi per azione. Secondo i dati di First Call/Thomson Financial, gli analisti si attendevano una perdita pro-forma contenuta a 21 centesimi per azione.

Il fatturato e’ stato di $5,82 miliardi, in deciso calo rispetto ai $7,41 miliardi avuti nello stesso periodo dello scorso anno.

La societa’, che prevede di arrivare alla profittabilita’ nell’anno fiscale 2002, ha inoltre fatto sapere che tagliera’ ulteriori posti di lavoro, tra le 15.000 e le 20.000 unita’.

Verificate le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale nella sezione BOOK USA

che trovate sul menu in cima alla pagina.