Società

UTILI: PER BROADVISION PERDITA DI $0,89 PER AZIONE

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

BroadVision (BVSN – Nasdaq), provider di applicazioni di e-business, ha riportato per il secondo trimestre dell’anno una perdita netta di $242,8 milioni, o 89 centesimi per azione.

Nello stesso periodo dello scorso anno il gruppo aveva registrato una perdita di $54,9 milioni, pari a 21 centesimi per azione.

La perdita pro-forma e’ stata di $53,1 milioni, o 19 centesimi per azione rispetto all’utile di $10,6 milioni, o 4 centesimi dell’anno precedente.

Il risultato ha superato le stime degli analisti di Wall Street (consensus Thomson Financial/First Call), che si attendevano una perdita di 11 centesimi per azione, ma si e’ collocato in linea con le attese di Broadvision, quando questa aveva lanciato un allarme utili lo scorso 3 luglio ribassando le stime sull’utile per azione, atteso con una perdita di 17-20 centesimi.

Il fatturato e’ sceso a $57,4 milioni contro i $95,3 milioni dell’anno precedente.