UTILI: MEDTRONIC IN LINEA CON LE ATTESE

23 Maggio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Medtronic (MDT – Nyse), colosso da oltre $55 miliardi di capitalizzazione, attivo nella produzione di strumenti tecnologici per il settore medico (pacemakers, etc.), ha chiuso il quarto trimestre fiscale con un utile netto di $300,9 milioni, o 25 centesimi per azione.

Escludendo un’onere straordinario di $121,1 milioni, legato ad alcuni contenziosi, l’utile sale a 34 centesimi per azione, in crescita rispetto ai $363,6 milioni, o 30 centesimi per azione del quarto trimestre 2001.

Su queste basi il risultato è in linea con le attese degli analsiti consultati da Zacks, Multex e Thomson Financial/First Call.

Il fatturato è cresciuto del 18% su base annuale a $1,79 miliardi, legermente al di sopra dei $1,76 miliardi previsti.

Per l’intero esercizio 2003, che si concluderà il 30 aprile 2003, la società di Minneapolis ha confermato che l’utile sarà di $1,39-$1,42 per azione, in linea con le stime di consensus ($1,41).