UTILI: MEDIOBANCA MIGLIORA I° SEM. ESERCIZIO

18 Marzo 2002, di Redazione Wall Street Italia

Mediobanca ha chiuso il primo semestre al 31 dicembre scorso dell’esercizio 2001-2002 con una crescita dell’utile ante imposte a €272 milioni, in rialzo rispetto ai €200,2 milioni nello stesso periodo del 2000.

Il consiglio di amministrazione di oggi ha esaminato i conti, ma non ha preso in considerazione il piano industriale che sarà esaminato probabilmente il prossimo 12 aprile.

Gli utili da realizzo di titoli di investimento si attestano a €462 milioni dai precedenti €27 milioni.

La gestione ordinaria presenta un andamento in linea con lo scorso anno, con un risultato lordo di €185,3 milioni da €184,4 milioni.

Il gruppo ha fatto sapere di aver registrato un aumento del 9% del margine di interesse che ha compensato sia la riduzione delle commissioni sia l’aumento dei costi di struttura.

Il risultato prima delle imposte della capogruppo per il semestre è di €169,4 milioni in rialzo rispetto ai €145 milioni dello stesso periodo dell’esercizio precedente.

La nota di Mediobanca ricorda che lo scorso dicembre è stata perfezionata l’incorporazione di Euralux e sono state perciò iscritte nel bilancio di 48,9 milioni di azioni Generali per un controvalore di €230,3 milioni.

L’incorporazione di Euralux ha concorso alla crescita della capitalizzazione di borsa dell’istituto.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours, clicca in MERCATI nella sezione PIAZZA AFFARI.