UTILI: MEDIMMUNE MANCA LE STIME DI UN PENNY

24 Gennaio 2002, di Redazione Wall Street Italia

La societa’ biotech MedImmune (MEDI – Nasdaq) ha registrato nel quarto trimestre del 2001 un utile netto di $99 milioni, o di 45 centesimi per azioni, in crescita ripetto ai $79 milioni, o ai 36 centesimi dello stesso periodo dell’anno precedente.

Il risultato societario del gruppo ha mancato le stime di un centesimo, dal momento che gli analisti avevano stimato un utile netto per azione di 46 centesimi (consensus Zacks).

In crescita il fatturato, che ha registrato un incremento del 24% a quota $293 milioni dai $238,2 milioni del 2001, grazie alle vendite del farmaco per la cura delle malattie respiratorie
Synagis.