UTILI: LUCENT STIMA PERDITA MA VEDE MIGLIORAMENTI

20 Luglio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Lucent Technologies (LU – Nyse), gigante americano di infrastrutture per le telecomunicazioni, ha dichiarato che riportera’ un’ulteriore perdita per il secondo trimestre dell’anno, il suo terzo fiscale, quando pubblichera’ i risultati la settimana prossima.

Lucent ha tuttavia promesso un miglioramento nel fatturato e negli utili per il resto dell’anno, lasciando intendere che potrebbe registrare una performance migliore di quella relativa al trimestre precedente, quando aveva riportato una perdita pro-forma di 37 centesimi per azione su un fatturato di $5,9 miliardi.

Gli analisti (consensus Thomson Financial/First Call) si attendono una perdita pro-forma di 22 centesimi per azione e un fatturato di $6-$6,2 miliardi.

Il mercato guarda anche ai piani attuati dal gruppo per accelerare il suo programma di ristrutturazione, che dovrebbe ridurre la forza lavoro complessiva da 104.000 dipendenti a 87.500.

Inoltre, a seguito della chiusura di due stabilimenti e della vendita dela controllata di fibre ottiche, Lucent tagliera’ altri 12.000 posti di lavoro.