UTILI: LEXMARK BATTE LE ASPETTATIVE

22 Gennaio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Lexmark International Inc. (LXK – Nyse), il secondo produttore americano di stampanti e fotocopiatrici, ha battuto le aspettative dei principali analisti di Wall Street chiudendo il quarto trimestre con un utile di $55 milioni, o 64 centesimi per azione. Le attese erano per utili pari a 61 centesimi per azione.

La societa’ ha inoltre fatto sapere di prevedere per il primo trimestre un utile tra i 55 e i 61 centesimi per azione – il mercato si attende 58 centesimi – e di non variare le proprie stime di crescita per l’intero anno 2001, attualmente tra il 15% e 20%.