Società

UTILI: LEVEL 3 RIDUCE STIME, TAGLIA FORZA LAVORO

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

Level 3 Communications (LVLT – Nasdaq), provider di servizi nell’ambito della comunicazione rivolti alle aziende, ha ridotto i propri target finanziari per il 2002, aggiungendo che prevede di tagliare circa 1.400 posti, pari al 24% della forza lavoro complessiva.

La societa’, riferendosi al rallentamento economico, ha affermato che la ristrutturazione riguardera’ principalemente le attivita’ in Nordamerica ed Europa, con oneri per circa $100 milioni che incideranno sul secondo trimestre.

Per il 2001 Level 3 ha dichiarato di prevedere un fatturato di $1,53 miliardi, in calo rispetto ai $1,62-$1,72 miliardi precedentmente stimati, oltre a una perdita per azione di circa $7,50.

Per l’anno fiscale 2002, il gruppo prevede un fatturato di $1,92-$2,02 miliardi, in ribasso quindi rispetto ai $2,52-$2,72 precedentemente previsti, oltre a un positivo margine operativo lordo (EBITDA) di $200-250 milioni, in linea con le previsioni.

“Nonostante abbiamo superato le attese nel primo trimestre, e ci attendiamo risultati in linea con le previsioni nel secondo, il continuo rallentamento nell’economia sta avendo un impatto significativo sulle nostre attivita’”, ha dichiarato James Crowe, amministratore delegato di Level 3.